La FAER Srl (Fabbrica Argani per Elevatori Roma) nasce nel 1958 per opera del suo fondatore Gastone Sforazzini, il quale lascia le macchine utensili che per trenta anni, dal 1930 al 1958, ha costruito in migliaia di esemplari (torni, rettifiche, alesatrici etc.) ed inizia la produzione di argani per ascensori nello stabilimento di Via Torre Branca con soli 8 collaboratori.
Dopo appena due anni la produzione dei modelli PM 350 (macchina da 4 persone) e PM 450 (macchina da 6 persone) decolla ed accelera rapidamente; già nel 1964 la produzione raggiunge i 500 esemplari annui.
In quegli anni viene affiancato dai figli Bruno ed Elio, attuali dirigenti della fabbrica. Lo stesso Gastone Sforazzini nel 1972 progetta e realizza il primo argano della serie "PF"; le macchine di questa serie aggiornate continuamente, hanno raggiunto una grandissima affidabilità tanto da poter essere vendute in tutto il mondo con 3 anni di garanzia.
La FAER, dall'inizio della sua attività ha prodotto oltre 90.000 macchine distribuite in 44 paesi di quattro continenti. Questo è stato possibile grazie all'ampia gamma di modelli e alla loro capacità di soddisfare le esigenze più diverse, sia tecnologiche che di mercato.
Oggi la FAER svolge la sua attività nel nuovo e modernissimo stabilimento di Via di Valleranello. In quest'ultimo sono in funzione i macchinari più tecnologicamente avanzati d'Europa per la produzione di macchine per ascensori.
Grazie a questa tecnologia, e a dimostrazione di questa, la FAER oggi produce ed esporta in tutto il mondo circa 3.600 macchine l'anno con un organico di appena 24 collaboratori.
Accordi di joint venture permettono una produzione fuori dall'Italia di circa 1.000 macchine l'anno in costante aumento.

Back